immagine home.jpg
Et manchi pietà (regia di Simone Derai )
regia di Simone Derai
Simone Derai (Autore), Simone Derai (Regista), Giovanni Battista Fontana (Musiche), Andrea Falconieri (Musiche), Barbara Strozzi (Musiche), Luigi Rossi (Musiche), Lorenzo Allegri (Musiche), Dario Castello (Musiche), Claudio Monteverdi (Musiche), Giovanni Maria Trabaci (Musiche), Tarquinio Merula (Musiche), Alessandra Rossi Lürig (Direttore d'orchestra), Moreno Callegari (Scenografia), Marco Menegoni (Scenografia), Simone Derai (Scenografia), Marco Menegoni (Video), Simone Derai (Video), Moreno Callegari (Video), Moreno Callegari (Attore), Silvia Frigato (Cantante),
La figura emblematica della pittrice seicentesca Artemisia Gentileschi, pittrice  evocata in tredici grandi quadri, tredici stazioni di vita, che sposano altrettanti brani musicali dell'epoca dell'artista, traducendone l’umore melanconico o quello violento o quello esuberante, legandoli indissolubilmente ai suoi temi pittorici e a un gesto artistico dalla potenza rabbiosa la cui eco è capace di permanere come un fantasma a distanza di secoli. Sul palcoscenico Moreno Callegari, attore del collettivo, in scena per introdurre il pubblico in un viaggio fatto di parole e musica che si annidano fra le pieghe della biografia di Artemisia Gentileschi.
Et manchi pietà
  • Recensione
    Recensione di: Et manchi pietà
    archivio
    @ELENCOTAG@in scena
    cookie law
    privacy