immagine home.jpg
Metti una sera con Alessandro Fullin e Dante Alighieri
a cura di Roberto Canavesi
Risate assicurate con la lettura in parodia del Divin Poeta
Torino, al Teatro Gioiello, da giovedì 6 a domenica 9 dicembre 2018
Cosa hanno in comune Paolo Malatesta con gli Abba, Farinata degli Uberti con Liz Taylor? Semplice, la diabolica genialità di Alessandro Fullin autore e protagonista di un divertente e fantasmagorico progetto intitolato La Divina: in scena al Teatro Gioiello per il cartellone P.F.R Per farvi Ridere, lo spettacolo prende le mosse dall'annuncio del 2009 con cui Papa Ratzinger comunica al mondo che il Purgatorio, come luogo fisico, non esiste più. "Dante Alighieri - scrive Fullin - saputa la notizia si precipita per la seconda volta nell’Oltretomba per dipanare la spinosa questione e riscrivere la Divina Commedia. Ma dove mettere ora gli invidiosi? Gli iracondi? Gli accidiosi?”.

Parodia teatrale condita da aforismi esilaranti e da pungenti ironie, ideale seguito dell’acclamato Piccole Gonne, lo spettacolo di Alessandro Fullin vedrà uno spiazzato Dante Alighieri alle prese con dubbi e tormenti anche riferiti a quell'amore per Beatrice che, dopo sette secoli, si rivelerà inevitabilmente un po’ appannato: una bolgia sui generis che prenderà forma i cui abitanti si scoprirà non essere più solo demoni e cherubini…

Scritto, diretto e interpretato da Alessandro Fullin, in scena con Tiziana Catalano, Simone Faraon, Sergio Cavallaro, Paolo Mazzini, Ivan Fornaro e Mario Contenti, per La Divina repliche al Teatro Gioiello da giovedì 6 a sabato 8 alle 21, domenica 9 alle 16, con biglietti a Euro 24,50 ed Euro 22,50: info e prenotazioni allo 011.58.05.768 o su www.torinospettacoli.it.
  • LA DIVINA.jpeg
    LA DIVINA.jpeg
    archivio
    @ELENCOTAG@in scena
    cookie law
    privacy