Nazionale  |  Roma  |  Milano  |  Marche  |  Toscana  |  Campania  |  Piemonte  |


 
NAZIONALE

Massimo Ghini ed Elena Santarelli ci raccontano Quando la moglie è in vacanza.


Torino: al Teatro Alfieri, da martedì 21 a domenica 26 gennaio 2014, la commedia di George Axelrod diretta da Alessandro D’Alatri.

Personale di Giuliana Musso all'Elfo Puccini

a cura di Tito Ciotta

Il teatro Elfo Puccini di Milano, con l’inizio del nuovo anno ci ha fatto un bel regalo: una personale dedicata ad una grande attrice qual è Giuliana Musso. In scena tre dei suoi più significativi spettacoli (mancherebbe all’appello Nati in casa), imperdibili tutti e tre.

Gli spettacoli della Musso sono un’occasione per ascoltare testi che non vogliono essere solo di denuncia, alimentando un giudizio da parte di chi ascolta, vogliono soprattutto offrire un qualcosa che va ben oltre. Sono testi ironici, di fatti si ride molto ma solo alla fine ci si accorge che abbiamo riso di noi stessi, commuovendoci grazie alle interpretazioni di Giuliana Musso.

La storia di Antigone? Una storia da salvare.


Settimo Torinese: al Teatro Civico Garybaldi, sabato 18 gennaio 2014, Anita Caprioli dà voce a una riscrittura contemporanea del mito sofocleo.

Apache al Teatro Litta

Non una rassegna, non un festival, ma una linea di forza della stagione del Teatro Litta e delle attività della Fondazione Palazzo Litta per le Arti Onlus, un atto di resistenza contro l'omologazione diffusa, non recintato in una nicchia com'è pratica diffusa. Si tratta di Apache che ospiterà, da gennaio a giugno, per una settimana al mese, sei compagnie con la formula della residenza, vivendo nella foresteria del teatro e avendo a disposizione lo spazio della Cavallerizza per lavorare, produrre, per organizzare workshop, conferenze, incontri ed esposizioni. Infine, per mostrare al pubblico il proprio lavoro in 4-5 repliche successive (dal giovedì o dal venerdì al lunedì sera).

Fedele alla sua vocazione di Stabile di Innovazione, il Litta vuole dare spazio a quelle realtà di sperimentazione teatrale di frontiera, che nascono e vivono lontane dai teatri, che si formano e crescono in spazi alternativi.

Pippo sereno ma non domo

a cura di Andrea Monti

Delbono mescola video, musica e grandi autori in cerca di una direzione da dare al suo teatro. Prima di lanciarsi in danze liberatorie, stuzzica gli abbonati sapendo che non si alzeranno mai per volteggiare con lui.

In platea c’è chi visibilmente gode del flusso creativo dell’artista visionario e chi si stizzisce provando a resistere alle sue potenti armi di seduzione. La sala si spacca e, nel vuoto, si ficcano, candidamente, i suoi attori. È tutto un gioco, anche se qualcuno si incazza seriamente e, stressato da tanta energia, si alza e lascia la sala.


<<    <    11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21    >    >>
 
PRIMA


fai click per chiudere...