Nazionale  |  Roma  |  Milano  |  Marche  |  Toscana  |  Campania  |  Piemonte  |


Pippo Delbono tra cinema e teatro

PRIMO PIANO - a cura di Giampiero Raganelli

Pippo Delbono, uno degli autori teatrali che ormai tutto il mondo ci invidia, sarà in scena a Napoli, al Teatro Bellini dal 26 febbraio al 3 marzo con il suo spettacolo Dopo la battaglia.

Si svolgerà, per l'occasione, un incontro di approfondimento sull'artista che ormai riesce a tenere il piede in due scarpe, teatro e cinema, ospite fisso ormai dei festival della settima arte che spesso gli dedicano retrospettive.

L'incontro, dal titolo “Pippo Delbono tra cinema e teatro”, è previsto per giovedì 28 Febbraio alle ore 11 presso la Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, e rientra nelle attività didattiche del corso di laurea triennale in scienze della comunicazione e del corso di laurea magistrale in Imprenditoria e creatività per cinema, teatro e televisione.




Al Mercadante la Clitennestra della Yourcenar

PRIMO PIANO - a cura di Donatella Codonesu

Torna in scena l’adattamento di Maria Luisa Bigai che vede Anita Bartolucci interprete appassionata, accompagnata dal pianoforte di Alessandro Molinari

Intervista a Fabrizio Romagnoli

PRIMO PIANO - a cura di Mauro Corso

Tutto pronto per la messa in scena di Attese I-II-III in Anteprima Assoluta sabato 17 dicembre. L’evento, all’interno della manifestazione Natale in Fiera 2011 promossa dal Comune di Salerno, avrà inizio sabato 17 dicembre, alle ore 20:30, all’Auditorium di S. Apollonia di Salerno, con il dibattito dal titolo “A SALERNO NUOVE REALTA’ DRAMMATURGICHE PER UNA RINASCITA TEATRALE E CULTURALE”. Prenderanno parte gli autori Fabrizio Romagnoli, Valeria Francese, la regista Licia Amarante e il Presidente dell’Associazione “AncHe Io”, Matteo Ricciardi.

Articoli

Dal 25 al 28 ottobre al Teatro San Ferdinando di Napoli la rassegna "il carcere possibile"

Promossa dalla Camera Penale di Napoli in collaborazione con il Teatro Stabile della Città e il Provveditorato Amministrazione Penitenziaria della Campania, la rassegna propone 10 spettacoli degli Istituti di pena della Campania di Secondigliano, Lauro, S. Maria Capua Vetere, Pozzuoli, Poggioreale, Airola, Eboli, Nisida, O.P.G. di Aversa, O.P.G. di Napoli.

Un concentrato di appuntamenti tra danza, video, performing art e media. Si chiama "Il coreografo elettronico" ed è il Festival Internazionale di Videodanza alle sua 18ma edizione. Al PAN di napoli

Arrivano da 27 paesi del mondo le circa 150 video-opere in rassegna il 6 e 7 maggio al Pan, il Palazzo delle Arti di Napoli di via dei Mille 60, alla diciottesima edizione del festival internazionale Il coreografo elettronico diretto da Marilena Riccio, dedicato ai linguaggi della danza contemporanea in formato elettronico. Ingresso gratuito!

Napoli Teatro Festival Italia 2011 - Dal 26 giugno al 16 luglio e dal 27 settembre al 7 ottobre

Il festival internazionale, arrivato alla sua quarta edizione, che produce e co-produce con le grandi realtà teatrali del mondo, ma anche italiane e cittadine.

Intervista ad Antonella Valitutti, tra Pinter, Salerno e Medea

  Intervistiamo volentieri Antonella Valitutti, attrice e doppiatrice che pochissimo tempo fa ha portato Pinter a Salerno. Si tratta di un set di quattro testi, riletto in maniera filologica da Licia Amarante, con cui Antonella ha iniziato nel 2009 il progetto dell’Officina teatrale LAAV, una realtà completamente salernitana.  Proseguiamo con la sua esperienza teatrale nella città di Salerno e il suo lavoro come attrice.

Presente indicativo al Théâtre De Poche – dal 13 al 17 aprile

Altamarea presenta a Napoli la sesta edizione della rassegna di teatro civile: Presente Indicativo. La rassegna è organizzata da Luigi Marsano con la direzione artistica di Tina Femiano e Mario Gelardi (autore, fra l’altro, della versione teatrale di Gomorra).

Una riflessione sul nuovo spettacolo di Tiezzi e Lombardi: Promessi Sposi alla prova

Tutto va messo alla prova per verificarne la tenuta. La storia di Manzoni, il testo di Testori, la vera regia di Tiezzi, la simulata di Lombardi, l’interpretazione degli attori, le finte prove, le sensazioni sentite, le parole affettate, il linguaggio letterario, l’adattamento parlato, l’emozione più o meno trasferita. Di tanti elementi frullati, di tante speranze invocate, di troppe illusioni crollate e delle innumerevoli ingiustizie perpetrate, cosa resta all’affamato spettatore che prende posto in platea nella speranza di assistere alle nozze tra letteratura e teatro?

CAMPANIA

Comunicazione dal Teatro Bellini di Napoli: annullamento spettacolo Giselle

ULTIM'ORA - Redazione

Il Teatro Bellini comunica che la Compagnia di Danza SLOVAK NATIONAL THEATRE, nonostante i precedenti impegni contrattuali sottoscritti, ha unilateralmente annullato la tournée in Italia dello spettacolo "GISELLE", e quindi anche le recite programmate nel nostro teatro dal 6 all'11 dicembre prossimi. Si prega di contattare il botteghino per ulteriori informazioni.

Orchidee
effibriest scrive:

Che dire? un genio che non solo si conferma tale, anche in un argomento difficile come quello di un dolore personale, ma riesce a distillare delle prove tecniche superlative da ...
La Busta
Bibibessi scrive:

È possibile aggiornare le informazioni riguardanti il mio profilo e precisarle? Grazie barbara Bessi ...
Ad Anagni una “Dodicesima notte” gradevo
prosperini scrive:

grazie per la critica sulla dodicesima notte al festival di anagni; ma come attore avrei preferito che ci fossero meno righe dedicate alla trama e piu` giudizi sugli attori non ...
PRIMA

L'Uomo, la Bestia e la Virtù

Con "Leo Gullotta " "Carlo Valli"
Regia "Fabio Grossi"



Il professor Paolino (l’Uomo), dopo aver messo incinta la Signora Perella (la Virtù) durante una delle frequenti assenze del marito ammiraglio (la Bestia), fa preparare una torta afrodisiaca affinché quest’ultimo compia il proprio dovere coniugale, salvando così la faccia.


fai click per chiudere...