Tenere il capitalismo per le palle: intervista a Claudio Santamaria

a cura di Tito Ciotta


Da una quindicina d’anni a questa parte abbiamo applaudito Claudio Santamaria in tanti bei film e spettacoli. Dopo un lungo corteggiamento riusciamo a sentire Claudio, telefonicamente, il giorno dopo il debutto di Gospodin in scena al Teatro Menotti (che ospita l’attore romano per la seconda volta) ma, attenzione, avete solo tempo fino a domenica 25 gennaio per andare ad applaudire lui e i suoi compagni di viaggio Marcello Prayer e Valentina Picello per la regia del bravissimo Giorgio Barberio Corsetti. 




ALL YOU CAN READ, idea per una pausa pranzo “culturalimentare”.


Torino: da mercoledì 28 gennaio, ogni mercoledì alle 13, un break letterario in compagnia di Elisa Galvagno e Francesca Bracchino.

 




Il teatro dell’inconciliabilità: intervista a Filippo Gili


Personalità poliedrica, giovane ma ben definita, e idee chiarissime: rimestare nei classici per dar vita ai conflitti (insolubili) dell’uomo contemporaneo. Senza paura e, soprattutto, senza remore.





       1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11    >    >>
fai click per chiudere...