Dai social alla socializzazione, in teatro. Intervista a Giulia Bisinella e Francesco Andolfi.


Il paradosso di due giovani attori italiani trasferiti a New York, che scoprono il pubblico italiani con il loro primo testo scritto a quattro mani in inglese. Giulia Bisinella e Francesco Andolfi, meno che trentenni, si conoscono a New York frequentando Kairos Italy Theater, la compagnia teatrale italiana che da oltre quindici anni importa la nostra cultura negli Stati Uniti. Attraverso KIT studiano e portano in scena autori come Boccaccio, Machiavelli, Calvino in lingua inglese con la regia dell’italiana Laura Caparrotti. Ma per il resto la loro formazione scenica è improntata sugli standard newyorkesi e quasi tutta la loro esperienza sul palco è stata maturata a beneficio del pubblico locale.




Emilio Russo: una stagione teatrale tutta da gustare

a cura di Tito Ciotta


Sabato 20 e domenica 21 giugno presso il Teatro Menotti di Milano si è svolta la sesta edizione del premio Scintille, un punto di riferimento per la nuova creatività teatrale. Vi abbiamo partecipato per dare sostegno alle otto giovani compagnie selezionate su un totale di oltre centocinquanta proposte provenienti da tutta Italia.




Da Sara Kane a Mamet: la via dell’indipendenza – Intervista a Elena Arvigo


Interprete intensa e poliedrica, frequenta da sempre teatro, cinema e televisione. Formatasi alla grande scuola del Piccolo di Milano, da una decina d’anni sta tracciando la propria strada indipendente, portando avanti progetti impegnativi senza paura di rinunciare, all’occorrenza, a qualche grande scrittura.





       1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11    >    >>
fai click per chiudere...