Nazionale  |  Roma  |  Milano  |  Marche  |  Toscana  |  Campania  |  Piemonte  |


Foto
 
Video
 


Collegati
NAZIONALE

Un weekend sul palco

Il pubblico è di scena all'India il 23 e il 24 giugno: in 200 per sperimentare il teatro



19-06-2012 - 

Due giornate dedicate all’esperienza diretta del palcoscenico, ma solo per 200 fortunati spettatori, che per un intero weekend potranno oltrepassare la quarta parete entrando nel magico perimetro del palcoscenico.

L’Atelier dei 200 è un’iniziativa prevista in sei città europee dal progetto Atelier dei 1000, condiviso da sei teatri membri dell’Unione dei Teatri d’Europa che nell’arco del 2012 realizzano il medesimo esperimento. Accanto alla MC93/Maison de la Culture di Bobigny, allo Schauspielhaus di Graz in Austria, al Teatro Sfumato di Sofia in Bulgaria, al Teatro Nacional São João di Porto, al Maxim Gorki Theatre di Berlino, il Teatro India di Roma ospita il format rivolto a non professionisti del teatro, ma a liberi cittadini, giovani, adulti, studenti selezionati attraverso i canali web del Teatro di Roma e interessati a condividere l’intera durata dei lavori. Condotto dai registi: Gabriele Lavia (su L’infinito di Giacomo Leopardi), Claudio Longhi (testi di autori latini e italiani), Vincenzo Pirrotta (Edipo re di Sofocle) e Pierpaolo Sepe (Come certi animali di Andrej Longo). E quando si condivide il palcoscenico succede per forza qualcosa.


Frankenstein junior

Di ""
Con "Giampiero Ingrassia " "Giulia Ottonello"
Regia "Saverio Marconi"
Considerato una delle migliori cento commedie americane di tutti i tempi, girato nel 1975 con uno stile ispirato agli anni ’20 (omaggio ai classici horror della Universal), Frankenstein Junior è una parodia del celebre Frankenstein di J. Whale e delle numerose pellicole dedicate alla creatura di Mary Shelley. Il film, premiato dal pubblico che lo ha consacrato come il cult movie per eccellenza e le cui battute sono entrate nella memoria degli spettatori - con oltre 500.000 copie vendute - è il “classico” in DVD di maggior successo della storia dell'home video in Italia. Il genio di Mel Brooks - dopo Per favore non toccate le vecchiette/The Producers - torna così dal cinema al teatro con una commedia musicale in scena a Broadway per 485 repliche all’Hilton Theatre dal 2007 al 2009.

fai click per chiudere...