Nazionale  |  Roma  |  Milano  |  Marche  |  Toscana  |  Campania  |  Piemonte  |


archivio 
MILANO

Carmen


Al teatro Piccolo Teatro Strehler di Milano
dal 05.05.2015 al 17.05.2015
con Iaia Forte, Roberto De Francesco
Regia "Mario Martone"



Cendrillon


Al teatro Piccolo Teatro Strehler di Milano
dal 22.04.2015 al 26.04.2015
con Alfredo Cañavate, Noémie Carcaud, Caroline Donnelly, Catherine Mestoussis, Deborah Rouach, Nicolas Nore, Julien Desmet, Marcella Carrara
Regia "Joël Pommerat"

Appena uscita dall’infanzia, una ragazzina è rimasta al capezzale della madre gravemente malata. Alcune parole – pronunciate a mezza voce dalla morente, in un sussurro, e forse fraintese dalla piccola – ed eccola legata, gravata di una missione, costretta in un ruolo… Che margine di manovra le rimane per valutare se seguire il padre che si risposa? Come “venire a patti” con un futuro che si sta disegnando con i tratti di una matrigna civettuola corredata di due figlie eterne adolescenti frivole ed egocentriche? Come barcamenarsi tra le ceneri del passato, la realtà dominante, la vita effervescente e un’immaginazione debordante? Quali saranno i punti di appoggio che le permetteranno di mantenere sullo stesso livello desiderio e realtà? Un principe naif? Una fata eccentrica?

Uno, nessuno e centomila


Al teatro Sala Fontana di Milano
dal 14.04.2015 al 26.04.2015
con Roberto Trifirò, Federica Armillis, Laura Piazza, Andrea Soffiantini, Alessandro Tedeschi
Regia "Roberto Trifirò"

Vitangelo Moscarda, è una persona ordinaria, che ha ereditato da giovane la banca del padre e vive di rendita. Un giorno, mentre sta davanti allo specchio a guardarsi il naso che gli fa male, sua moglie gli chiede cosa egli stia guardando e osserva: «Credevo  guardassi da che parte ti pende». Non avendo mai notato che il suo naso non fosse proprio dritto, egli dapprima nega che non lo sia. Poi, guardando attentamente, si rende conto che infatti il naso gli pende lievemente a destra. Infatti, sua moglie gli può elencare tutta una serie di piccoli difettucci fino allora ignorati: sopracciglia che paiono due accenti circonflessi, un orecchio più sporgente dell’altro, una gamba un pochino più arcuata dell’altra verso il ginocchio. Moscarda dà poca importanza a questi difetti ma ne dà una grandissima e straordinaria al fatto che… tant’anni era vissuto senza mai cambiar naso, sempre con quello…e con quelle sopracciglia e quelle orecchie, quelle mani e quelle gambe; e dovevo aspettare di prendere moglie per aver conto che li avevo difettosi…



Marta e Maria (la solita truffa)


Al teatro Linguaggicreativi di Milano dal 10.04.2015 al 12.04.2015

Lo zoo di vetro


Al teatro Tieffe Teatro Menotti di Milano dal 09.04.2015 al 19.04.2015

Alice - Who Dreamed It? Chi l'ha sognato?


Al teatro Out Off di Milano dal 07.04.2015 al 12.04.2015

Dipartita finale


Al teatro Teatro Sociale Brescia di Brescia dal 07.04.2015 al 19.04.2015

Contus de Janas - Racconti di fate

Regia "Carla Stara"

Al teatro Spazio Tertulliano di Milano dal 18.03.2015 al 22.03.2015

Resilienza d’amore – Donne, Surrealismo e passione


Al teatro Piccolo Teatro Grassi di Milano dal 17.03.2015 al 22.03.2015

Tutta casa, letto e Chiesa


Al teatro Sala Ratti di Legnano dal 16.03.2015 al 16.03.2015

Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni


Al teatro Filodrammatici di Milano dal 05.03.2015 al 08.03.2015

Amalia e basta


Al teatro Sala Fontana di Milano dal 05.03.2015 al 06.03.2015

       1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11    >    >>
 
PRIMA

Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi

Con "Ermanna Montanari " "Roberto Magnani"
Regia "Marco Martinelli"



La vita di Aung San Suu Kyi, passata per oltre vent'anni agli arresti domiciliari, sotto la dittatura militare che opprime la Birmania da più di mezzo secolo. Una donna mite e determinata, Nobel per la pace nel 1991, da cui partire per allargarsi a una riflessione sul mondo contemporaneo, alla necessità di cantare con gioia 'la maestà della vita', anche quando attorno incombono nuvole nere.


fai click per chiudere...