Nazionale  |  Roma  |  Milano  |  Marche  |  Toscana  |  Campania  |  Piemonte  |


Locandina

Foto

 
Video


VIDEO

Collegati

Drastic Classicism

Regia di - Karole Armitage
Al teatro Elfo Puccini di Milano
dal 06.10.2011 al 07.10.2011



La Armitage riprende dopo 30 anni una sua coreografia storica, giocando sulla contaminazione tra danza classica e contestazioni punk.



Trama:
Libera associazione di balletto con l'energia cruda di un muro di suono punk.
...continua


Recensione:

Drastic-Classicism, seconda creazione della Armitage del 1981, è uno dei lavori dove il suo marchio è più riconoscibile. Una coreografia eseguita sulle musiche originali di David Linton e Rhys Chatham, rivisitate e suonate dal vivo dai Talibam!, gruppo in pieno spirito Armitage, che spazia liberamente da John Zorn a Frank Zappa, dal funky, con qualche spruzzo di disco anni ‘80, senza dimenticare la furia anarchica del punk. Drastic-Classicism al suo debutto a New York 30 anni fa, scioccò il pubblico per la sua audacia nell'abbinare il balletto con musica punk. Eppure, come scrisse allora Arlene Croce, «i valori classici che sono stati scorticati vivi, sono rimasti vivi».

I danzatori esplodono sulla scena, movimenti spasmodici, rapidi, in un clima a metà strada tra le danza anni ’80 alla ‘fame’, e il punk in una contaminazione di cui la Armitage è sicuramente maestra, con la danza e la tecnica classica. I danzatori in scena fingono di suonare strumenti musicali in scena, si dimenano come a un concerto, mantenendo tuttavia sempre un rigore formale e una qualità tecnica altissima.

La Armitage riprende a 30 anni di distanza un suo lavoro storico, riproponendolo con nuovi danzatori estranei al clima degli anni in cui la coreografia venne creata. Questo scarto temporale rimane evidente, Drastic-Classicism ha un gusto vintage e a tratti anacronistico, ma risulta comunque una performance sicuramente gradevole da osservare.




Username:
Password:
 - 
COMPAGNIA
DATI SPETTACOLO
Genere: Danza
Durata: 25'
Karole Armitage (Regista)
Rhys Chatham (Musica)
Karole Armitage (Coreografo/a)
Karen Young (Costumi)
Peter Speliopoulos (Costumi)

CAST
Abbey Roesner (Danzatore/Danzatrice)
Bennyroyce Royon (Danzatore/Danzatrice)
Emily Wagner (Danzatore/Danzatrice)
Jacob Michael Warren (Danzatore/Danzatrice)
Marlon Taylor-Wiles (Danzatore/Danzatrice)
Masayo Yamaguchi (Danzatore/Danzatrice)
Megumi Eda (Danzatore/Danzatrice)
Mei-Hua Wang (Danzatore/Danzatrice)
Sara Beery (Danzatore/Danzatrice)
Sean Hilton (Danzatore/Danzatrice)
Talibam! (Musicista)
News
La belle Joyeuse

Dal 26 marzo al 2 aprile è in scena al Piccolo teatro Grassi La belle Joyeuse, con Anna Bonaiuto, scritto e diretto da Gianfranco Fiore. La belle Joyeuse è Cristina Trivulzio, principessa di Belgioioso, donna ammaliante e seducente, rappresenta una donna e le sue mille anime. Figlia del Rinascimento e dell’Illuminismo, Musa del Romanticismo è stata definita in tutti i modi possibili: “Sfacciata meretrice”, “Sanguinaria assassina”, “Bellezza affamata di verità”, “Prima donna d’Italia”, “Più impenetrabile della gioconda”. Cristina Trivulzio è stata tutto questo, e molto altro ancora: una donna problematica, contraddittoria, egocentrica, affascinante, leale. 




Il baciamano della napoletana Galleria Toledo alle Colonne

Dal 26 al 29 marzo il Teatro alle Colonne ospita una delle realtà più interessanti e vive della scena partenopea, la Galleria Toledo Stabile di Innovazione, con la sua produzione Il baciamano di Manlio Santanelli e la regia di Laura Angiulli. Uno spettacolo che pulsa nella lingua napoletana e che porterà un pezzo della città mediterranea nel cuore di Milano.




Musica sacra nelle cattedrali lombarde

Mercoledì 25 marzo Coro e Orchestra del Teatro alla Scala tornano in Duomo per un concerto sacro diretto dal M° Bruno Casoni. Il Progetto “Musica sacra nelle Cattedrali lombarde” prosegue il 26 nella Chiesa di San Giuseppe a Brescia e il 27 nel Duomo di Pavia. Il programma include Ave Maria e le Laudi alla Vergine Maria dai Quattro pezzi sacri di Verdi e l’Ave Maria in fa magg., il Locus iste in do magg. e la Messa n. 2 in mi min. di Anton Bruckner.



fai click per chiudere...