Nazionale  |  Roma  |  Milano  |  Marche  |  Toscana  |  Campania  |  Piemonte  |


SORVEGLIATI. Un progetto su Jean Genet

Regia di - Marco Lorenzi
Al teatro Teatro Baretti di Torino
dal 15.02.2012 al 17.02.2012





Trama:

...continua


Recensione:

E’ strano il destino di certi scrittori che alla lettura sembrano teatro puro, salvo poi impegnare registi ed interpreti al momento di portare in scena le loro parole. Appartiene a questa tipologia di autori quel Jean Genet di cui la giovane compagnia Il Mulino di Amleto realizza, con coraggio e una giusta dose di incoscienza, la pièce Sorvegliati, ricavata dall'atto unico Alta sorveglianza.

In scena tre detenuti omosessuali chiusi nella stessa cella a scontare pene per capi di imputazione diversi: fuori, a vigilare su di loro, una guardia-padrone che osserva con distacco solo apparente i round verbali e fisici che si combattono, senza esclusione di colpi, tra le quattro mura dell’angusto tugurio. Il regista Marco Lorenzi, anche applaudito interprete insieme a Lorenzo Bartoli, Yuri D’Agostino e Luca Di Prospero, individua nella dimensione del racconto la strada per far vivere in scena parole che sulla carta sono esse stesse teatro puro. Ecco allora Jean Genet arrivare in proscenio ed introdurci le storie dei tre reclusi, attori di una recita che si consuma all’interno di una “stanza della tortura” dove le tormentate esistenze sono raccontate e rivissute, quasi fossimo di fronte ad una resa dei conti finale: e se ha un merito il Sorvegliati de Il Mulino di Amleto questo è la capacità di aver trattato temi assoluti per l’universo di Genet, (omosessualità come giustizia, vendetta come morte) con estrema  naturalezza e senza farsi impressionare dalla grandezza dell’autore, né tantomeno imprigionare da schemi narrativi e concettuali predefiniti.
 
Occhiverdi, Lefranc e Maurice sono si tre esistenze in conflitto, ma forse anche spettri della coscienza, o proiezioni oniriche, di un autore che, seduto al di fuori del loro spazio vitale, ne controlla movimenti ed azioni; ma soprattutto sono tre identità che nel loro sfidarsi, combattersi e provocarsi in nome della verità, inseguono una sorta di redenzione estrema, di salvazione da quel mondo che li ha visti fino a quel momento creature ai margini.



Username:
Password:
 - 
COMPAGNIA
DATI SPETTACOLO
Genere: Drammatico
Durata: 60 minuti
Marco Lorenzi (Regista)

CAST
fai click per chiudere...