Nazionale  |  Roma  |  Milano  |  Marche  |  Toscana  |  Campania  |  Piemonte  |


Locandina

Foto















 

Collegati

The women

Regia di - Carlotta Corradi
Al teatro Teatro dell'Angelo di Roma
dal 02.05.2012 al 06.05.2012

Vedi tournée

Spettacolo sull’amore e il senso della vita di coppia, ritratto collettivo di vizi, spregiudicatezza e sottile crudeltà femminile.



Trama:
New York anni '30: l'alta società passa il tempo tra passioni, tradimenti e divorzi a Rino. Mary, moglie e madre felice,  viene a sapere dalla manicure che il marito la tradisce con Crystal Allen, giovane, sensuale nonché nota mangiatrice di uomini. I pettegolezzi scatenati tra le mura del centro estetico, la costringeranno a chiedere il divorzio, catapultandola in un mondo di spietato cinismo...
...continua


Recensione:

“Nessuno sente mai la mancanza di una donna intelligente”

Dissacrante quanto il teatro di Oscar Wilde, irriverente quanto il cinema di Neil Simon, graffiante quanto i testi di Alan Bennet: la scrittura di Clare Boothe Luce racchiude in sé il meglio dello humor anglosassone, declinandolo al femminile. Il risultato? Un’opera corrosiva, raffinata, diabolicamente divertente. E in questo caso incorniciata nell’elegante bianco e nero di scene e costumi, che rende omaggio alla pellicola di Cukor tratta nel ’39 dallo stesso play.

La regia di Carlotta Corradi rimane fedele alle atmosfere d’epoca citando dichiaratamente il film, con tanto di titoli di testa e di coda, ma soprattutto rende giustizia alla vitalità dei personaggi, attingendo a man bassa nelle molte e variegate doti dell’ottimo cast. Dodici attrici che sanno toccare innumerevoli sfumature di comicità, trovando un’intesa eccezionale e dei tempi comici perfetti. Ne deriva un testo che procede per aforismi di intramontabile attualità, cinicamente esilaranti; ritratto collettivo di donna costruito su vizi, spregiudicatezza e sottili crudeltà.

Queste creature irrequiete in perenne guerra con il sesso maschile – che ne esce piuttosto male, ad onor del vero - si aggirano felinamente nel bel mondo newyorkese, passando dal tavolo del bridge ai centri estetici, dai tè in salotto ai ricevimenti mondani, sull’onda di un gossip selvaggio che, a turno, finisce per travolgere ciascuna di loro. Ma senza conseguenze particolarmente gravi, perché queste donne sembrano trovare sempre inaspettate risorse e ciascuna di loro finisce inevitabilmente per rivelarsi una gatta – tutt’altro che morta - con artigli piuttosto ben affilati. Smaltati rosso giungla.

Spettacolo tutto al femminile - ruoli tecnici inclusi - , che indaga l’amore e il senso della vita di coppia attraverso una vivace e spietata (auto)ironia. Da non perdere.




Username:
Password:
 - 
COMPAGNIA
DATI SPETTACOLO
Genere: Adulti

Carlotta Corradi (Adattamento)
Carlotta Corradi (Regista)
Tullia Raspini (Aiuto regista)
Radiosa Romani (Musica)
Silvia Nurzia (Scenografia)
Laura Distefano (Costumi)

CAST
Lydia Biondi (Attore (primo nome))
Giorgia Trasselli (Attore (secondo nome))
Aglaia Mora (Attore)
Caterina Corsi (Attore)
Claudia Mei Pastorelli (Attore)
Elisabetta Cianchini (Attore)
Francesca Ferrazza (Attore)
Giada Fradeani (Attore)
Giorgia Sinicorni (Attore)
Ilaria Daph Mereu (Attore)
Ornella Lorenzano (Attore)
Silvia Giuliano (Attore)
News
La collaborAZIONE si fa spettacolo

Dodici registi originari di nove diversi paesi, per cinque regie e due mani: un laboratorio mondiale, il World Wide Lab, che porta a Roma l’esperimento unico di un gruppo multiculturale nato a New York. Non è un caso se Bob Wilson li ha accolti in residenza a Watermill e se il prestigioso Irondale Center di Brooklyn li ha ospitati per ben due anni. I registi del WWL hanno costituito un gruppo di lavoro stabile, che annualmente si riunisce per produrre in due settimane di laboratorio (quest’anno salite a tre) uno spettacolo fatto di cinque momenti diretti a due mani. I testi, adattati o composti per l’occasione dai registi stessi coinvolgendo ben dieci attori, seguono uno stesso filo tematico (Upheaval/Distruzione e rinascita), ma presentano contenuti molto diversi fra loro, che partono dalle rispettive culture. Il risultato è un articolato melting pot, in cui si mescolano Taiwan, India, Canada, Israele, Stati Uniti, Grecia, Germania, Italia… In scena contenuti e stili profondamente diversi, magicamente mescolati per distillare un teatro ricco di contaminazioni, anche linguistiche. Al Teatro Due Roma fino al 12 ottobre.

Info: KIT Italia




Sguardi S-velati sulla felicità

La rassegna del Teatro Due Roma sui punti di vista al femminile giunge alla IV Edizione. E guarda con atteggiamento positivo.




Millelire per un corto

Dal 7 al 12 gennaio un premio per atti unici brevi al Teatro Millelire di Roma



fai click per chiudere...