Nel sito

Il teatro moribondo aspetta.

Nostro compito è capire se c'é un artista incinta. Se qualcuno ha partorito, bisognerá scoprire dove. Se qualcuno giá cammina a quattro zampe, bisognerà dargli una mano e se c'é ancora chi continua a pro-creare con la schiena dritta, bisognerá fargli pesare meno la sua solitudine. E voi, lettori di questa porta aperta sulla quarta parete, contribuite, con lusinghe e strali, a mettere in luce chi merita ed in crisi chi si sente sta minchia!
 

Redazione Nazionale

redazione@teatroteatro.it
06/5415500
redattori:

redattori:

 
PRIMA

Too Late! (antigone) Contest#2

Con "Silvia Calderoni " "Vladimir Aleksic"
Il secondo contest dove Silvia/Antigone/Emone si confronta con Vladimir/Creonte, secondo un crudo meccanismo di esposizioni e sfide che amplificano, in modo subdolo, i giochi di potere fra padri e figli, ma anche quelli dei “Nuovi Dittatori” d’oggi. Mentre il contest#1 era focalizzato sulle relazioni di fratellanza, tanto che Polinice/Benno Steinegger, in dissidio fra l’essere pacifista o terrorista, accoglieva le ambivalenze delle varie esegesi, qui sono le relazioni di potere al centro del confronto, dalle micro intolleranze quotidiane alla perversione dei “Padri Mediatici” che agiscono “per il bene” dei figli: si entra nella sfera dell’intimo, per colpire al cuore l’intoccabile famiglia italiana. I dialoghi sono generati dalla povertà del campo scenico, secondo un percorso drammaturgico quasi situazionista, che induce gli attori a partecipare attivamente al contraddittorio teorico-pratico sulla tentata messa in scena. E lo spettatore, che inusualmente condivide con gli attori lo spazio scenico, diviene attore/testimone di una rappresentazione che “anarchicamente” deborda dai limiti convenzionali, fugge il teatro per sporcarsi con le incertezze e povertà del quotidiano, in strada con un’Antigone mai stanca, che ci piace immaginare "armata di gioia".


fai click per chiudere...