immagine home.jpg
La dolorosa e straordinaria umanità di un PESCE D’APRILE
a cura di Roberto Canavesi
L’esperienza di vita reale, intima e straordinaria, vissuta da un uomo e da una donna
Torino, al Teatro Erba, da venerdì 22 a domenica 24 febbraio 2019
Il cartellone della Grande Prosa ospita nel fine settimana un appuntamento da non perdere come Pesce d’Aprile che Cesare Bocci e Tiziana Foschi interpretano ispirandosi all'omonimo libro scritto dallo stesso Bocci insieme a Daniela Spada: clamoroso successo editoriale, ora anche spettacolo per il racconto di un grande amore che testimonia come un inaspettato scherzo del destino possa diventare l’atto d’amore per definizione. 

"Tra il riso e il pianto - è scritto nella presentazione - si delinea il profilo di una donna, prigioniera di un corpo che smette di obbedirle, e di un uomo, che da compagno di vita diventa bastone, nutrimento, supporto necessario”: un improvviso malessere trasforma uno dei momenti più belli della vita di una coppia in un percorso ad ostacoli con i due protagonisti impegnati nella riconquista della propria libertà, ogni giorno di fronte a sfide ed ostacoli fino ad allora impensati. Inno alla vita in cui la vita si fa teatro, e dove il quotidiano diventa il testo lucido e spietato, ironico e commovente, con Cesare e Tiziana, alter ego in scena dello stesso Bocci e della sua compagna di vita, palesarsi in tutta la loro fragilità, dimostrando come la debolezza possa diventare inestimabile ricchezza e, grazie ad un pizzico di inevitabile incoscienza, infinito amore e assoluta voglia di vivere. 

Produzione Art Show diretta da Cesare Bocci, anche in scena con Tiziana Foschi, Pesce d’Aprile sarà replicato al Teatro Erba venerdì e sabato alle 21, domenica alle 16 ed alle 21, con biglietti ad Euro 24,50 ed Euro 22,50. Info e prenotazioni allo 011.66.15.447 e su www.torinospettacoli.it.
  • Cesare-Bocci-Tiziana-Fosci-Gianluca-Sarago.jpg
    Cesare-Bocci-Tiziana-Fosci-Gianluca-Sarago.jpg
    archivio
    @ELENCOTAG@in scena
    cookie law
    privacy